HOME |Storia del cibo| Ortaggi| Scherza col cuoco| Corso di cucina| Le spezie
   

RICETTE

Ricetta:

Petto d'anatra all'arancia

Lavate e asciugate i petti d'anatra quindi incidete la superficie della pelle formando una specie di griglia (questo permetterà che il calore penetri meglio all'interno del petto). Mettete in un tegame un cucchiaio d' olio. Lasciate scaldare a fuoco alto e appoggiate l'anatra con la pelle rivolta verso il basso. Lasciate dorare bene questo lato quindi girate e finite di rosolare la carne. A questo punto irrorate con il brandy e coperchiate. Abbassate leggermente la fiamma e nel frattempo pelate un'arancia con un pelapatate in modo di ricavare solo la parte arancio della buccia. Tagliatela a filettini e tenetela da parte. Spremete l'arancia e conservatene il succo. Lasciate in cottura i petti d'anatra per circa 10 minuti rigirandoli qualche volta, quindi toglieteli dalla pentola e conservateli al caldo assieme al fondo di cottura. Nello stesso tegame fate caramellare lo zucchero, quindi bagnate con il Grand marnier o Cointreau quindi aggiungete il succo delle arance , e la buccia tagliata a filetti e il fondo di cottura precedentemente tolto. Lasciate restringere ancora qualche minuto. Tagliate il vostro petto diagonalmente, a fettine e servitelo irrorato dal suo sughetto,


Ingredienti:
  • 1 petto d'anatra (con la pelle) di circa 350/400 g l'uno
  • 2 cucchiai d'olio
  • 1 cucchiaio di Grand marnier o Cointreau
  • 1 arancia non trattata
  • 1 bicchierino di brandy
  • Sale
  • Pepe





- Per 2 persone

- Tempo di preparazione: 40 min

- Difficoltà:






 

Una cena romantica

    PRIMI PIATTI